Ciao Addicted,

dopo avervi mostrato diverse volte i miei acquisti bio della LIDL (qui- qui), in questo post voglio recensire lo scrub corpo alla nocciola del brand PHBIO che ho testato ormai diverse volte e sul quale ho le opinioni ben chiare.

Non posso nasconde il mio amore per lo scrub corpo di Equilibra che è il mio preferito in assoluto e che altri prodotti non riescono ad eguagliare nel campo della esfoliazione del corpo.

Comincio col dire che mi piacciono gli scrub molto “grossi” con il quali posso fare un massaggio vigoroso ed ottenere l’esfoliazione perfetta della pelle, senza essere aggressivi o disidratanti.

Purtroppo, PHBIO non è riuscita a soddisfare le mie esigenze.

Ma andiamo con ordine!

La confezione contiene 250 ml di prodotto con un pao di 6 mesi e il prezzo è di € 3.99 (come convenienza non c’è nulla da dire!).

  • prodotto biologico certificato AIAB
  • Vegan OK
  • senza: parabeni, paraffine, oli minerali, cocamide dea, peg, sles, sls

“Rimuove dolcemente le cellule morte donando luce e freschezza alla pelle. Elimina tutte le impurità, consentendo anche una migliore ossiginazione. Formulazione delicata in crema, arricchita con olio di nocciola e granuli di riso per una delicata esfoliazione. Va applicato sul corpo con movimenti circolari dal basso verso l’ alto, per favorire la circolazione venosa e linfatica”

L’ho utilizzato sotto la doccia sulla pelle bagnata, applicandolo con movimenti circolari.

La profumazione di nocciola è buona e delicatamente dolce, quindi non molto persistente sulla pelle.

La consistenza del prodotto è molto morbida, quasi come una crema e i granuli di nocciola sono davvero finissimi.

Il “problema” è proprio quello, poichè la grana dello scrub è molto sottile, l’esfoliazione della pelle è troppo blanda per i miei gusti. Lo trovo addirittura più delicato di molti scrub viso.

Con dei granuli più consistenti, sarebbe stato un prodotto perfetto per le mie esigenze.

Infatti, pur non essendo oleoso, la pelle dopo il suo l’utilizzo rimane morbida ed idratata.

Anche se per i miei gusti non è lo scrub della vita, consiglio questo prodotto per le pelli molto delicate o per un uso quotidiano poichè non aggredisce o arrossa l’epidermide (ciò potrebbe accadere con prodotti dai gnanuli più consistenti).

Sempre in tema di scrub, anche L’erboristica di Athena’s non è stata all’altezza delle mie aspettative (ne parlo qui).

Di PHBIO mi è piaciuto moltissimo lo shampoo alla camomilla mentre il balsamo della stessa linea è stato un NI.


15 Replies to “Recensione Scrub Corpo alla Nocciola Phbio by Lidl”

  1. Non ho mai provato il reparto beauty bio di Lidle, anche perché non ho nessun loro negozio vicino. Ma se capito lì vado a guardare questo marchio.

Lascia un Commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: