Ciao Addicted,

ho elaborato a lungo questo post, perchè voglio darvi dei consigli utili e precisi per un make up per principianti e non. Sono sicura che chiunque abbia appena cominciato a truccarsi si sarà chiesto: Quali prodotti servono per un trucco?

Quindi creerò per voi uno starter kit, con i prodotti base per un trucco completo che siano low cost, perchè non tutti vogliamo spendere grandi cifre in trucchi.

Cominciamo!!!

OCCHI

Per prima cosa serve un primer che faccia durare a lungo gli ombretti, per molti può essere un prodotto in più, ma io credo faccia la differenza.

L’unico primer low cost che mi ha soddisfatta finora è il Photo Focus di Wet ‘n Wild.

Dopo il primer, servono gli ombretti! Per uno starter kit io propongo una palette neutra comprensiva di colori opachi e shimmer. Ci viene in aiuto la I Heart Chocolat di I Heart Make Up, che con meno di 10 euro ci offre ben 16 ombretti.

Come palette inziale è perfetta, perchè permette di realizzare look super naturali e look più intensi, da sera.

Se invece vi piacciono i colori, vi consiglio una chicca di Zoeva, la palette Opulence (attualmente in sconto sul sito Sephora,) magari da abbinare ad una mini palettina di ombretti neutri opachi come il quad di L.A. Girl. Per intensificare lo sguardo, sono indispensabili una matita nera e una marrone, io mi trovo benissimo con le longlasting eye pencil di Essence che(circa 2 euro ciascuna), più low cost di così!

Sono perfette sia come eyeliner, che nella rima interna dell’occhio sono molto scriventi e durano a lungo senza sbavare.

Ovviamente, ci vuole un buon Mascara! Il mio preferito di sempre è anche low cost, quindi vi consiglio il Vamp di Pupa, che infoltisce e allunga le ciglia senza appiccicarle.

Si trova dappertutto a meno di 10 euro (anche su Amazon).

Lo step finale per gli occhi è quello delle sopracciglia che, se riempite a piccoli tocchi, rendono più armonico il trucco. Se siete alle prime armi vi sconsiglio un prodotto in gel, sarà più semplice optare per una matita dalla mina sottile e retraibile che non necessita di essere temperata, la più economica che abbia mai usato è la Slim’Matic di Catrice (costa circa 3 euro).

Se avete delle sopracciglia folte e senza buchi, invece, basterà pettinarle con un gel colorato come il Brow Model di Neve Cosmetics.

VISO

Per quanto riguarda la base viso è assolutamente necessario un fondotinta, che spesso è uno dei prodotti dal costo decisamente elevato.

Ultimamente, però, ho trovato un fondotinta che coniuga prezzo e qualità, si tratta dell’Hd Liquid Coverage di Catrice.

Per circa 7 euro questo prodotto garantisce una base uniforme, coprente ed opaca per moltissime ore.

Di certo, non può mancare un correttore per le occhiaie e le imperfezioni del viso. Il correttore low cost più famoso in assoluto è il Maybelline Istant Anti Age, un prodotto sottile e, quindi, facile da sfumare, ma al tempo stesso coprente. 

Per quanto riguarda la cipria, voglio consigliarvi un prodotto unico che possa essere utilizzato per fissare sia il fondotinta che il correttore e che possa andare bene per quasi tutti gli incarnati.

A questo scopo vi segnalo la Brighten Up di Essence nel colore Banana, una cipria giallina che utilizzo per opacizzare il fondotinta e per fissare il correttore e che garantisce una tenuta ottima per soli 3 euro o poco più. 

Non lasciatevi spaventare dal sottotono giallo, perchè una volta applicata sul viso non si nota quasi per nulla.

Voglio consigliarvi solo i prodotti che considero davvero indispensabili, quindi non sto a parlare di ciprie in polvere libera.

Per concludere la base mi piace utilizzare una terra leggeremente calda e con qualche perlescenza, con la quale scaldare il viso e renderlo più armonioso e colorito. La mia preferita è Monoi di Nabla Cosmetics. Si sfuma alla perfezione e la luminosità è così delicata che non si nota affatto. Il risultato baciata dal sole è assicurato.

Non può di certo mancare il blush, quindi per andare sul semplice ed accessibile, vi segnalo lo Smart Color Blush di Kiko, del colore che più vi piace.

Come potete vedere la scrivenza è ottima.

LABBRA

Il capitolo labbra meriterebbe lunghe disquisizioni e la scelta è molto ardua, ma nell’ottica di un trucco base non può mancare un color nude e un rosso classico.

Uno dei miei nude preferiti è il rossetto Lasting Finish Matte n.  104 di Kate Moss per Rimmel (dal finish matte) non sborda affatto e rimane a lungo sulle labbra, quindi può essere utilizzato anche senza matita.

Sempre della stessa linea c’è anche il n. 111 che è il mio rosso opaco preferito.

ACCESSORI

Che trucco sarebbe senza pennelli? I più low cost di sempre sono i pennelli singoli di Essence che vi permettono di creare un trucco occhi e viso perfetto.

Ne esistono di varie forme: da cipria, da blush, da sfumatura, da applicazione, insomma proprio per tutte le esigenze.

Se, invece, volete optare per un set completo vi consiglio quelli di Jessup che rappresentano un ottimo compromesso tra qualità e prezzo, sono morbidi e super funzionali.

Questa è la mia proposta di prodotti essenziali per cominciare a truccarsi, vi interesserebbe una versione con prodotti non economici?

25 Replies to “Quali prodotti servono per un trucco? Make Up per principianti | I love Low cost”

  1. In effetti il primer è un prodotto che non uso, e uno step che preferisco saltare se posso.. so che dovrei cambiare abitudine!
    Per quanto riguarda eye pencil Essence dov’è Che la compri ?

  2. In effetti il primer è un prodotto che non uso, e uno step che preferisco saltare se posso.. so che dovrei cambiare abitudine!
    Per quanto riguarda eye pencil Essence dov’è Che la compri ?

Lascia un Commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: