Correttore Benefit Boiing Cakeless | Recensione

Ciao Addicted,

ritorno a parlare di occhiaie e contorno occhi con la recensione del Correttore Benefit Boiing Cakeless.

Un prodotto lanciato sul mercato nel 2019 con la pretesa di essere infallibile contro occhiaie e imperfezioni. La caratteristica che mi ha spinta all’acquisto è stata la descrizione del brand che lo ha presentato come un correttore dalla texture liquida ultra coprente e dalla stesura semplice, ideale per nascondere occhiaie, macchioline e brufoletti restando comunque leggero e impalpabile sulla pelle, il tutto senza seccare e soprattutto senza entrare nelle pieghette!

I colori disponibili sono 12 e nella simpatica confezione a forma di matita sono contenuti 5 ml di prodotto ad un prezzo di € 27,90.

Acquista Correttore Benefit su Sephora

Incuriosita dalla possibilità di ottenere una copertura totale delle occhiaie senza pieghe, l’ho acquistato con un ordine Sephora.

L’applicatore è una classica spugnetta senza infamia e senza lode ma le mie aspettative su questo correttore erano molto alte.

Sono rimasta soddisfatta?

Non proprio…

Intanto, ho sbagliato tonalità, la n. 02 fair è proprio chiara per me, però l’ho utilizzato ugualmente e l’ho quasi terminato.

correttore boing cakeless benefit

Ma il punto non è il colore… bensì la performance, il Correttore Benefit Boiing Cakeless su di me, purtroppo crea le pieghe. Ha una texture molto asciutta che non va d’accordo con il mio contorno occhi. Si deve sfumare molto velocemente altrimenti si asciuga e l’effetto visivo è davvero brutto, posso dire incartapecorito. Quindi senza le dovute accortezze, non mi piace affatto.

Per applicarlo al meglio devo idratare molto il contorno occhi, mettere poco prodotto sfumarlo velocemente con una mini blender e fissarlo immediatamente con una cipria leggera. Ma non sempre ottengo il risultato sperato, spesso sembra invecchiarmi lo sguardo. Con il pennello non riesco a sfumarlo e men che meno con le dita.

La coprenza è alta, così come da descrizione, ma l’effetto è tutt’altro che senza pieghe.

Formula modulabile? Direi di no… Proprio perchè molto asciutto, sarebbe impensabile fare un secondo strato di prodotto dopo averne sfumato un primo.

Potrei consigliarlo solo a chi ha un contorno occhi normale/grasso e abbastanza disteso oppure per coprire le imperfezioni del viso, perchè è molto stabile come correttore, soprattutto se fissato con la cipria.

Lascia un Commento