Solari per l’estate | Cosa consiglio e cosa sconsiglio

Ciao Addicted,

molti di voi saranno ancora in vacanza e la bella stagione con il sole potente non è ancora terminata, quindi, sono perfettamente in tempo per parlare di solari per l’estate.

Da Maggio ad ora ho provato diversi prodotti, anche parecchio diversi tra loro, e ho trovato sia top che flop, PARLIAMONE!

Uno dei prodotti che consiglio assolutamente è il solare coreano della Skin79  Waterproof UV Sun Gel Spf50+

Cercavo un prodotto leggero da utilizzare soprattutto sotto il make up, con protezione alta perchè, ahimè, il viso mi si macchia molto facilmente anche solo girando in macchina o in città. Ho preso questo prodotto a scatala chiusa ma mi ha veramente stupita.

Ha una texture leggerissima che non fa strado, si stende in maniera eccellente senza fare scia bianca, non unge, non appiccica e sotto il fondotinta non “spallina”.

Resiste all’acqua e al sudore, è leggera e confortevole, non si sente affatto sulla pelle. E’ adatta anche alle pelli con problemi di sebo in eccesso.

Contiene l’Estratto di Semi di Chia che aiuta la pelle a preservare l’idratazione naturale ed essendo ricco di sostanze antiossidanti contrasta anche l’invecchiamento prematuro della pelle, così come l’Olio di Semi di Girasole.
L’Aloe, la Centella Asiatica e la Calendula, invece, lasciano la pelle morbida, elastica e protetta.

Si trova facilmente su Amazon ad un prezzo sotto i 15 euro.

Mi sono sempre trovata ben per il viso e con i solari di Hawaiian Tropic ma il Mineral Sun Milk Lotion SPF30 per il viso non mi è piaciuto affatto. Una texture pesante, difficile da stendere con notevole scia bianca che fa spessore… e oggi giorno, con tutto lo studio che cìè dietro il mondo beauty, non posso accettarla. Se è vero che a livello di protezione non posso eccepire nulla, queste caratteristiche negative hanno fatto sì che la mettessi da parte e utilizzassi un prodotto diverso.

Idem con patate per la protezione 50 + di Weleda per bambini, da un brand così buono non mi aspettavo una delusione simile. Si tratta di una crema che non si assorbe praticamente mai. Si spalma con enorme difficoltà ed in ogni caso rimane a chiazze. Chiunque abbia provato a spalmare un solare a un bambino sa quanto può diventare difficile questa operazione, quindi, a maggior ragione, non sono riuscita ad utilizzare questo prodotto su mio figlio. Se dovessi dargli un voto gli darei 0 purtroppo, anche se protegge bene dalle scottature.

Invece, ho usato con grandissimo piacere la crema-gel Sun fluid Control SPF 50+ di Eucerin che aiuta anche a ridurre le macchie di pigmento della pelle grazie all’ingrediente brevettato Thiamodol. Contiene ingredienti da “trattamento” che riducono efficacemente le macchie marroni e aiutano a prevenire la loro ricomparsa attraverso un’applicazione regolare del prodotto.

Questo solare ha una consistenza leggera, non grassa e non appiccicosa. L’ho usato come prodotto da spiaggia ma va benissimo anche come base trucco idratante e protettiva e a rapido assorbimento. Non fa scia bianca e dona una piacevole sensazione di morbidezza al viso.
Contiene una combinazione di filtri UVA/UVB per un’altissima protezione UV e licochalcone A che agisce sui radicali liberi generati dai raggi UV e dalla luce visibile ad alta energia.

Ricordatevi sempre di scegliere una buona protezione per proteggervi dai danni del sole, è importantissimo!

Lascia un Commento